LiberaLibri 2022 – Ottavia Munari legge “Vita di Galileo” di Bertolt Brecht

LiberaLibri 2022 – Ottavia Munari legge “Vita di Galileo” di Bertolt Brecht

Nell’ambito del progetto “LiberaLibri”, anche per il 2022 riprendono le “Letture dalla Biblioteca” della Fondazione Luigi Einaudi. La seconda lettura, selezionata da Ottavia Munari, è “Vita di Galileo”, un’opera teatrale di Bertolt Brecht, contenuta ne “I Capolavori di Brecht”. La vicenda si apre nel 1609 a Padova, dove il protagonista, Galileo Galilei, sta sottoponendo a verifica sperimentale il nuovo sistema copernicano, cercando di spiegarlo ad Andrea Sarti, il figlio di dieci anni della governante. Le vere protagoniste della storia, però, sono la verità e la sua ricerca.

“La verità è figlia del tempo e non dell’autorità. La nostra ignoranza è infinita: diminuiamola almeno di un millimetro cubo! Perché voler essere adesso tanto intelligenti, se potremo alla fine essere un pochino, un nonnulla meno sciocchi? A me è toccata la singolare ventura di scoprile un nuovo strumento che trasporta un minuscolo spicchio dell’universo un poco, non molto, più vicino ai nostri occhi. Vi prego di servirvene.”

 

Approfondisci il progetto “LiberaLibri 2022”

Anche quest’anno la Fondazione Luigi Einaudi partecipa a “Il Maggio dei Libri”, con una serie di iniziative, a partire dalla ripresa delle “Letture dalla Biblioteca”.