Dal Manifesto di Ventotene all’Europa Unita: una Memoria per il futuro – Confronto con i “Compiti del Dopoguerra”: cosa può e cosa deve essere fatto

Dal Manifesto di Ventotene all’Europa Unita: una Memoria per il futuro – Confronto con i “Compiti del Dopoguerra”: cosa può e cosa deve essere fatto

L’iniziativa “Dal Manifesto di Ventotene all’Europa Unita: una memoria per il futuro” si è avviata verso la conclusione con un terzo ed ultimo ciclo di incontri, volti ad analizzare “Il futuro del Manifesto di Ventotene”. Infatti, sono stati illustrati la straordinaria attualità del discorso europeista, alla luce anche delle importanti iniziative politiche – come il Next Generation Eu – che segnano un significativo cambio di passo e di ruolo dell’Unione Europea nei confronti dei suoi cittadini.

Questo incontro, dal titolo “Confronto con i “Compiti del Dopoguerra”: cosa può e cosa deve essere fatto” si è svolto, in modalità webinar, il 27 aprile alle ore 11.00 con gli studenti dell’ IIS Anagni – sede Liceo Classico Statale “Dante Alighieri” e in diretta straming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Fondazione Luigi Einaudi.

È intervenuto: Gian Marco Bovenzi, Project Manager della Fondazione Luigi Einaudi

Approfondisci il progetto “Dal Manifesto di Ventotene all’Europa Unita: una Memoria per il futuro”

Iniziative per la costruzione di un archivio della memoria storica del Lazio. Realizzato con il contributo della Regione Lazio.