Energia: domani in Fondazione Einaudi convegno su finanza sostenibile – L’Italiano

Energia: domani in Fondazione Einaudi convegno su finanza sostenibile – L’Italiano

Partecipano Andrea Sbandati, esperto di economia ambientale, Sarka Shoup, direttrice dell’Institute for Politics and Society, Marco Enrico Ricotti, professore ordinario di Impianti nucleari al Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano, Sofia Santos, economista esperta di sostenibilità e finanza climatica presso Systemic, Ryan Jacobsen, administrative officer, e Gianni Bessi, consigliere regionale dell’Emilia Romagna.

ROMA – Giovedi 23 giugno dalle ore 10:00 si terrà, presso la sede della Fondazione Luigi Einaudi di via della Conciliazione 10 a Roma, la conferenza di presentazione del libro “Business future under EU Green Taxonomy”, pubblicato da European Liberal Forum in collaborazione con la Fondazione Einaudi.

Partecipano Andrea Sbandati, esperto di economia ambientale, Sarka Shoup, direttrice dell’Institute for Politics and Society, Marco Enrico Ricotti, professore ordinario di Impianti nucleari al Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano, Sofia Santos, economista esperta di sostenibilità e finanza climatica presso Systemic, Ryan Jacobsen, administrative officer, e Gianni Bessi, consigliere regionale dell’Emilia Romagna.

Modera Patrizia Feletig, Project leader, giornalista e coautrice di diversi libri insieme a Chicco Testa.

Davanti a una platea di professionisti ed esperti del settore, gli autori, presentando i propri contributi al libro, dibatteranno circa la necessità di una regolamentazione di base sulla finanza sostenibile e le attività low-carbon. Con il fine di incoraggiare una riflessione su eventuali conseguenze non volute, di aumentare la consapevolezza della tematica del pubblico e delle imprese, e delineando conclusioni e raccomandazioni per una più adeguata implementazione della Tassonomia UE.

Il tutto con un focus su: implicazioni sugli investimenti, effetti sui costi del capitale, impatti umani e sociali, eventuali conseguenze sulle politiche di incentivi e possibili effetti distorsivi.

Sarà possibile seguire l’incontro online sui canali social della Fondazione Luigi Einaudi.

L’Italiano