Costo del lavoro, un poco invidiabile terzo posto

Italia al terzo posto tra i Paesi Ocse per il peso del cuneo fiscale sul costo del lavoro con il 47,7%. È quanto emerge dal rapporto annuale dell’Ocse Taxes Wages. Un bronzo tutt’altro che invidiabile visto che la voce cuneo fiscale indica oneri e tasse a carico di imprese e lavoratori. Peggio dell’Italia fanno Belgio (53,7%) e Germania (poco sotto il 50%) [spacer height=”20px”]