BEN(E)DETTO 2 aprile 2022

BEN(E)DETTO 2 aprile 2022

È una vergogna quella che sta subendo una preside maggiorenne per una presunta liaison con un giovanotto maggiorenne. Lei sbertucciata, la sua identità svelata, affidata al pubblico ludibrio; lui vittima di non si sa cosa. Dove sono le prefiche del femminismo militante? Solidarietà totale a una cittadina infamata per nulla.