“L’austerità dell’Ue? Un mito. E sui dazi…”

“I mali dell’Italia colpa dell’Europa e degli altri? Una gnagnera insopportabile”. Così Davide Giacalone durante la trasmissione Coffee break dell’11 marzo 2018.

Il giornalista e vice-presidente della Fondazione Einaudi ha spiegato perché quello dell’austerity è un mito e che sugli immigrati le principali responsabilità sono proprio del nostro Paese.

A seguire. due estratti dalla trasmissione

“Colpa dell’Ue? No, dell’Italia…”

I dazi 

Condividi
  • 192
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

Far guerra alla Svizzera? No, il nemico è il fisco Carlo Lottieri analizza il referendum ticinese Nelle scorse ore gli elettori ticinesi hanno scelto di approvare la proposta «Prima i nostri», che vuole porre un qualche rimedio ...
Pietismo impietoso Fra tentate imposizioni e barricate per fermarle è lo Stato a uscirne sconfitto. Chi dovrebbe incarnarlo moraleggia a sproposito, anziché provare a essere all’altezza del ruolo che...
Marcello Pera: il Vangelo non c’entra, il Papa fa politica Bergoglio, tradizione cristiana, Concilio Vaticano II e immigrazione: ecco alcuni dei temi affrontati da Marcello Pera nell'intervista pubblicata su Il Mattino del 9 luglio 2017 di...
Ius, soli, una riforma inopportuna So bene che questa nostra terra è, da sempre, piena d’ingiustizie, nefandezze, prepotenze, violenze, e via elencando; ma so anche che le luci dell'illuminismo europeo hanno, poco a...