“L’austerità dell’Ue? Un mito. E sui dazi…”

“I mali dell’Italia colpa dell’Europa e degli altri? Una gnagnera insopportabile”. Così Davide Giacalone durante la trasmissione Coffee break dell’11 marzo 2018.

Il giornalista e vice-presidente della Fondazione Einaudi ha spiegato perché quello dell’austerity è un mito e che sugli immigrati le principali responsabilità sono proprio del nostro Paese.

A seguire. due estratti dalla trasmissione

“Colpa dell’Ue? No, dell’Italia…”

I dazi 

Condividi
  • 192
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

Porti e portafogli, l’emergenza migranti Davide Giacalone, dai microfoni di RTL, interviene sulla questione immigrazione e, in particolare, sulla querelle dell'italia ("Se non aprite i porti, chiudiamo i portafogli con l'...
Marcello Pera: il Vangelo non c’entra, il Papa fa politica Bergoglio, tradizione cristiana, Concilio Vaticano II e immigrazione: ecco alcuni dei temi affrontati da Marcello Pera nell'intervista pubblicata su Il Mattino del 9 luglio 2017 di...
L’accoglienza dei profughi e le ombre di troppo È sconfortante la scoperta delle malefatte che si sarebbero consumate nel centro di accoglienza dei migranti in Calabria. Gli imbrogli sulla pelle dei profughi, una banda di parass...
Ong e business, il caso Msf Il richiamo del cardinale Bassetti all'etica della responsabilità e al rispetto delle regole stabilite dall'Italia per le Ong che operano il salvataggio degli immigrati in mare, e ...