Scuola 2012 di Liberalismo di Roma – LXXIII

Periodo: 17 novembre 2011 – 10 maggio 2012

Iscritti: 32

Relatori: Angelo Airaghi, Giuseppe Bozzi, Alessandro Campi, Dario Caroniti, Achille Chiappetti, Pierluigi Ciocca, Luigi Compagna, Eugenio Cusumano, Domenico da Empoli, Stefano De Luca, Giuliano Ferrara, Luigi Vittorio Ferraris, Stefano Folli, Saro Freni, Carlo Gambescia, Nicola Iannello, Fulco Lanchester, Antonio Martino, Francesco Mercadante, Giovanni Orsina, Alessandro Ortis, Antonio Patuelli, Nicola Rossi, Marcello Veneziani, Fabio Verna, Valerio Zanone

La Costituzione italiana e le sue modifiche sono al centro di trentennali polemiche. Analizzare i principi fondamentali della Carta alla luce della dottrina liberale.
Borsa di studio della Fondazione Einaudi da € 500: Paolo Fontana
Borsa di studio della Fondazione Einaudi da € 250: Matteo Mirti e Claudia Candelmo

Le vicende, non soltanto italiane, di questi ultimi mesi ci inducono a riflettere sul rapporto tra politica e governo dei tecnici. Che ruolo sono chiamati a ricoprire i cosiddetti “esperti” all’interno delle democrazie rappresentative? Esaminare la questione in una prospettiva storica e politologica.
Borsa di studio della Fondazione Einaudi da € 500: Davide Parascandolo

Il terrorismo internazionale e le guerre asimmetriche stanno cambiando il volto delle democrazie. Per ragioni di sicurezza interna, a molti appare inevitabile limitare il diritto alla riservatezza dei cittadini, violando alcuni principi tipicamente liberali.

Borsa di studio di Liberal Cafè da € 500: Andrea Lezzi
Borsa di studio della Fondazione Einaudi da € 250: Antonella Roberta La Fortezza

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •