Nuovo manifesto liberale, ad Andorra c’è la firma della Fondazione Einaudi

19 maggio 2017, una data storica. Almeno per i liberali. Ad Andorra, infatti, in occasione del congresso dell’Internazionale Liberale a 70 anni dall’emanazione del manifesto di Oxford, è stata varata la nuova carta dei valori comuni a tutte le forze politiche liberali a livello mondiale.

Al consesso ha partecipato anche l’Italia con la Fondazione Luigi Einaudi, unica organizzazione riconosciuta all’interno dell’Internazionale Liberale dopo lo scioglimento, nel 1994, del Partito Liberale Italiano.

A guidare la delegazione italiana Giuseppe Benedetto, Presidente della Fondazione che, assieme al segretario generale di LI Emil Kirjas – come possibile vedere nelle foto sotto – ha firmato la nuova carta.

“È un momento storico per i liberali”, ha dichiarato l’avvocato Benedetto in un comunicato e attraverso il profilo twitter della Fondazione. “Sono onorato e anche un po’ commosso. È giusto ricordare un solo nome legato da sempre all’IL: Giovanni Malagodi

 

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •