Sei libertario

Sei libertario: non ami i compromessi: o tutto o niente. Ti consideri un “liberale coerente”. Non vuoi che lo Stato si intrufoli nella tua vita, nei tuoi affari, nei tuoi rapporti personali. Auspichi più libertà per tutti: l’unico limite è la non aggressione. Spesso “difendi l’indifendibile”, per principio, per provocazione o semplicemente perché ti sembra giusto. I tuoi nemici sono i collettivisti, di tutte le risme. Non ti piacciono le etichette: non ti senti né di destra né di sinistra. Qualcuno ti dà dell’utopista; qualcun altro dell’estremista. Tu ripeti spesso che, se si tratta di difendere la libertà, l’estremismo non è un vizio. Citi Barry Goldwater. Ma i tuoi amici – che non conoscono Goldwater – rispondono che sei un “liberista selvaggio”. In effetti, quando il fisico ti sostiene, torni a casa con le liane.

I tuoi libri…

DIFENDERE L’INDIFENDIBILE

Walter Block
Acquista su Amazon

SETTIMO: NON RUBARE

Ernesto Rossi
Acquista su Amazon

IL MANIFESTO DEL RINOCERONTE

Adam Gopnik
Acquista su Amazon

E per tutti… tutto Einaudi!

Il tuo film…

GRAN TORINO

Clint Eastwood
Guarda il trailer

La tua canzone…

BOCCA DI ROSA

Fabrizio De Andrè
Ascolta il brano

Condividi il risultato

Sei un liberale classico, un libertario o un liberal? Ti senti più conservatore o più progressista? Fai il test della Fondazione Luigi Einaudi. Si tratta di un divertissement, un gioco da fare da soli o in compagnia. Se siete in compagnia, vi darà uno spunto per dibattere. Se siete soli, vi invoglierà a leggere un buon libro, a guardare un bel film, ad ascoltare una canzone indimenticabile.