Trasporto pubblico, Roma ultima in Europa

Trasporto pubblico, Roma ultima in Europa

Fondazione Luigi Einaudi: trasporto pubblico, Roma ultima in Europa.

Scioperi, ritardi ed evasione. Tutti i dati del disastro Atac nello studio della Fondazione Einaudi

La Fondazione Luigi Einaudi di Roma presenta lo studio sul trasporto pubblico capitolino realizzato da Rosamaria Bitetti e Nicole Genovese. I risultati dell’analisi sono preoccupanti. Alla situazione finanziaria problematica si devono aggiungere l’elevatissima evasione del titolo di viaggio, i ritardi che superano i 40 minuti, le continue interruzioni e disservizi, l’incuria e il pessimo servizio. Non sorprende dunque che il tasso di soddisfazione degli utenti è il più basso tra le capitali europee.

Tra metà giugno 2013 e fine ottobre 2015 i lavoratori del trasporto pubblico romano (Atac) hanno proclamato 139 scioperi (in media uno a settimana), contribuendo ad alimentare il disagio per i cittadini. I ricavi che Atac deriva dalla fornitura dei servizi sono di gran lunga ai più bassi tra le imprese di trasporto delle principali città europee: capitali europee: il 21% delle entrate contro il 65% di Parigi. Il resto del bilancio si finanzia con fondi pubblici e quindi grazie ai contribuenti.

Di fronte a questi numeri e all’inconsistenza delle proposte dei candidati a sindaco, lo studio della Fondazione Einaudi intende fornire alcuni spunti per aumentare la trasparenza nelle decisioni politiche e per migliorare l’amministrazione di un’azienda che oggi grava economicamente sulla collettività.

SCARICA E LEGGI I FINDINGS DELLO STUDIO ATAC

SCARICA E LEGGI LO STUDIO ATAC

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

Il realismo più forte dei principi Il successo del Movimento 5 stelle è figlio soprattutto di un’urgenza psicologica: l’urgenza degli elettori di manifestare la propria esasperazione a un establishment politico che ...
Servizio al pubblico più che servizio pubblico Gare europee, più mercato e “buone pratiche”: ecco alcune ricette emerse per trasformare Atac e Ama in aziende sane e competitive emerse nel corso di Atac e Ama, portare i libri in...
Con lo spettro del fallimento Conti allo sbando, ecco perché Roma rischia il def... Ieri il neo assessore al Bilancio, Andrea Mazzillo, ha escluso l’ipotesi di un default per la Capitale, ma la situazione è più che emergenziale. I problemi più rilevanti sono quatt...
Bancarotta Atac Sul Tempo del 23 novembre 2016 spazio al convegno sulla mobilità a Roma, organizzato con La Marianna Bancarotta Atac Dossier choc: 10 milioni di incassi in meno, 1 ,3 miliardi di...