Sei liberale classico

Sei liberale classico: credi nel libero mercato e nella competizione, ma ritieni che lo Stato debba fare da arbitro. Sai che l’arbitro può essere talvolta corrotto, quindi non vuoi affidagli troppi poteri. Sei pragmatico e non ti piace fare troppa ideologia. Ritieni che il liberalismo debba essere soprattutto un metodo e che ci si debba focalizzare sui singoli problemi. Hai idee precise, ma ami rimetterle in discussione. Diffidi di coloro che dicono di avere la libertà in tasca. Credi che, per essere liberali, si debba essere anche liberisti; ma pensi anche che essere liberisti non basti per essere considerati liberali: è condizione necessaria ma non sufficiente. Sei un liberale vecchio stile. Se non indossi gli occhiali pince-nez alla Cavour è solo perché il tuo ottico non li vende più.

I tuoi libri…

STORIA D’EUROPA DEL SECOLO DECIMONONO

Benedetto Croce
Acquista su Amazon

LA VIA DELLA SCHIAVITÙ

Friedrich A. von Hayek
Acquista su Amazon

IL MANIFESTO DEL RINOCERONTE

Adam Gopnik
Acquista su Amazon

E per tutti… tutto Einaudi!

Il tuo film…

LA FONTE MERAVIGLIOSA

Gary Cooper, Patricia Neal

La tua canzone…

IO CANTERÒ POLITICO

Bruno Lauzi
Ascolta il brano

Condividi il risultato

Sei un liberale classico, un libertario o un liberal? Ti senti più conservatore o più progressista? Fai il test della Fondazione Luigi Einaudi. Si tratta di un divertissement, un gioco da fare da soli o in compagnia. Se siete in compagnia, vi darà uno spunto per dibattere. Se siete soli, vi invoglierà a leggere un buon libro, a guardare un bel film, ad ascoltare una canzone indimenticabile.