Scuola di Liberalismo 2020 – Roma

“La Scuola delle libertà”

 

Edizione 2020

L’edizione 2020 della Scuola di Liberalismo si apre il 27 febbraio con la prolusione del Prof. Lorenzo Infantino, Coordinatore dell’Advisory Board della Fondazione, e si articolerà in una serie di lezioni tenute da esponenti del mondo dell’università, delle istituzioni e della cultura.

Il programma si articola in un incontro a settimana della durata di due ore (dalle 17 alle 19), a partire dal 27 febbraio fino al 28 maggio, in cui alla lezione dell’ospite seguirà il dibattito con i partecipanti. La Scuola si terrà a Roma presso la sede dell’Università LUMSA in Borgo Sant’Angelo 13 nelle Sale: “Petrocchi e/o dell’Olio”.

 

Relatori e Programma dell’edizione

La Scuola di liberalismo – Edizione 2020 si propone di affrontare i grandi temi della libertà, ponendo di volta in volta in primo piano gli aspetti economici, giuridici, politici, religiosi, e tenendo conto delle diverse tradizioni del pensiero liberale e delle loro maggiori acquisizioni teoriche. Il taglio multidisciplinare della Scuola offrirà ai partecipanti diverse chiavi di lettura tramite cui misurarsi con le più rilevanti questioni:

 

Calendario                                  

27 febbraio, Prolusione di Lorenzo Infantino, Il liberalismo come teoria della limitazione del potere;

5 marzo,  Davide Giacalone, La percezione e la realtà. Come suggestioni e falsi cambiano il  corso della vita pubblica;

12 marzo,  Antonio Masala, Il liberalismo di Margaret Thatcher

 

19 marzo,   Raimondo Cubeddu, Il problema della religione nella Scuola Austriaca?

26 marzo,  Emma Galli, Dalla tradizione italiana di scienza delle finanze alla Public Choice ;

 

2 aprile, Gian Domenico Caiazza, Il manifesto del diritto penale liberale e del giusto processo ;

16 aprile, Domenico D’Amico, L’ordoliberalismo di Eucken

23 aprile, Salvatore Nisticò, Criptovalute, sovranismo e sistema monetario

7 maggio, Cesare Imbriani, Mercati finanziari riciclaggio e regolamentazione

14 maggio, Giuseppe De Arcangelis, Libero scambio o protezionismo: evidenze nuove su un vecchio dibattito ;

21 maggio, Antonio Nicita, Free Speech vs Hate Speech? Da Mill a Dworkin, da Coase a Sunstein ;

28 maggio, Giulio Terzi, Capitalismo della sorveglianza e democrazia liberale