Archivio Fondazione Luigi Einaudi: Fondo Partito Liberale Italiano. Direzione regionale Toscana

Composizione: fascicoli 169, buste 41, metri lineari 4,30

Storia archivistica

L’archivio della direzione regionale toscana era conservato a Firenze presso la sede del Partito liberale italiano. Qui in realtà risiedevano non solo la direzione regionale, ma anche la direzione provinciale e la sezione di Firenze. Ciò spiega perchè all’interno del fondo archivistico sia presente materiale prodotto da tutti e tre gli organi periferici. Dalla originaria sede di via Delle belle donne, il partito liberale toscano si trasferì prima in via Sangallo, poi in via Delle Marmore e infine in via Nova de’ Caccini. In seguito allo scioglimento del partito, con la chiusura della sede, l’archivio fu fortunatamente, in parte raccolto da Adalberto Scarlino, il quale lo ha donato alla Fondazione Luigi Einaudi per gli studi di politica ed economia di Roma.

 

Modalità di acquisizione

Donato da Adalberto Scarlino nel 2005.

 

Contenuto

La documentazione comprende carte prodotte dagli organi periferici del Partito liberale italiano: la Direzione regionale, la Direzione provinciale, la sezione e pochissimi fascicoli riguardanti la segreteria generale. Contiene inoltre carte prodotte dal gruppo consiliare liberale della città di Firenze, in particolare da Adalberto Scarlino in qualità di assessore comunale. Interessante è poi la documentazione prodotta dalla Gioventù liberale italiana, a testimonianza che anche in questa regione il gruppo dei giovani liberali era abbastanza attivo. Sono presenti inoltre alcuni fascicoli inerenti le riunioni del Consiglio nazionale, i congressi, le elezioni e i circoli liberaldemocratici.