Matteo Grossi

Dal 2000 è Vigile del Fuoco presso il Comando di Pavia e nel 2010 diventa esperto provinciale NBCR (Nucleo Batteriologico, Chimico, Radioattivo).

Segretario sindacale per la FNS CISL di Pavia, dal 2013 al 2016, Matteo Grossi è eletto, nel 2016, Sindaco a Sant’Angelo Lomellina, in provincia di Pavia, con la lista civica “Rimettiamo in moto Sant’Angelo”.

Nei primi 500 giorni di governo azzera i 5 punti negativi che la Corte dei Conti aveva citato all’amministrazione precedente e, sempre in 500 giorni, la sua amministrazione realizza 20 punti su 33 del programma presentato agli elettori, sanando così il Comune dal dissesto finanziario.

Nel 2017 Sant’Angelo Lomellina è il primo Comune italiano, e ad oggi il solo, ad installare le videocamere nell’asilo pubblico bypassando una legge che doveva essere approvata al Senato. La notizia è tuttora oggetto di discussione sui giornali, nelle emittenti radio e nei programmi TV nazionali.

Sempre nel 2017, il Sindaco presenta, sia alla Camera sia al Senato, un documento denominato “Figli delle Istituzioni” con il quale denuncia l’assenza dello Stato relativa al problema di minori abbandonati o in grave stato di difficoltà familiare messi a carico delle casse comunali.

Da quel momento le discussioni sono ancora aperte.

Matteo Grossi è il fondatore di AdL (Amministratori della Lomellina) un’associazione politica ed apartitica, composta da sindaci ed amministratori di più di trenta Comuni lomellini, nata con la missione di affrontare e risolvere le problematiche territoriali riguardanti ambiente, infrastrutture, sicurezza e lavoro.

image_pdfimage_print