Lorena Luisa Villa

Imprenditrice

Laureata in Lingue e Letteratura straniere, interfacoltà sperimentale con Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Bergamo con il massimo dei voti e lode.

Successivamente ha frequentato diversi corsi su strategia di marketing, vendita e promozione dei marchi commerciali. Per ultimo, un corso di imprenditorialità nel settore arredamento e design presso SDA Bocconi.

Negli anni post universitari ha coltivato interessi nel sociale e nel volontariato lavorando attivamente per alcuni anni con il WWF

Professionalmente ha sviluppato, come imprenditrice, il passaggio da attività commerciale locale a una più ampia di carattere internazionale anticipando nei tempi la necessità oramai divenuta indispensabile di apertura al mercato globale.

 

Competenze:

Business strategy (strategie di impresa)
Strategic planning ( strategie di sviluppo, delle imprese commerciali) Marketing e comunicazione –
Web strategy
Relazioni internazionali
Gestione innovativa e collaborativa di attività commerciali, reti di vendita e reti di imprese.
Change Management

Grande lettrice di scrittori classici e moderni, con particolare riguardo ai temi linguistici, economici e politici

 

Esperienze politiche:

La sua esperienza in Fare per Fermare il Declino comincia nel 2013 presso il Comitato di Vimercate (MB) dal quale parte la sua candidatura all’Assemblea Nazionale.
Viene eletta per due anni consecutivi con il maggior numero di voti
in Italia.
Contemporaneamente viene coinvolta nella gestione del territorio lombardo denominato Alpi2, del quale è stata referente per un anno.
Insieme alla dott.ssa Laura Abba del CNR ha formato e organizzato il gruppo Giovani per Fare negli anni 2013/2014.

E’ stata attiva in Alde Party IM, nel quale ha coperto il ruolo di Coordinatrice Lombardia insieme a Lorenzo Lipparini per tutto il 2016.

Nel 2017 ha frequentato la Scuola di Liberalismo di Milano

Dal 2018 è parte del Consiglio Direttivo di VIA ITALIA, un’associazione di persone, formata da sindaci, consiglieri, imprenditori, lavoratori, persone di ogni età che, in vari modi e sotto vari aspetti, hanno sentito il dovere e la responsabilità di porsi a disposizione per il proprio Paese e le generazioni future per un’Italia migliore.