Carlo Nordio

Carlo Nordio è nato a Treviso il 6.2.1947,
Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Padova nel 1970. E’entrato in Magistratura nel 1977.
Ha esercitato la funzione di giudice istruttore presso il Tribunale di Venezia.
Dal 1980 al 1982 ha condotto l’inchiesta sulla colonna veneta delle Brigate Rosse.
Dal Febbraio 1982 alla Procura della Repubblica di Venezia.
Tra il 1986 e il 1988 ha condotto l’inchiesta sui sequestri di persona.
Tra il 1992- 1999 quella sulla cd Tangentopoli Veneta, e sulle coop rosse.
Nel 2009 è stato nominato Procuratore Aggiunto presso la Procura di Venezia; successivamente Procuratore Vicario dal 2013 al 2016 e Procuratore fino al Febbraio 2017.
In tale ruolo è stato Coordinatore delle inchieste sui reati economici, bancari, finanziari e tributari. L’indagine più rilevante è stata relativa al Mose.
E’ stato Consulente della Commissione Parlamentare per il terrorismo e le stragi ( 1997-2001), Presidente della Commissione per la riforma del codice penale (2002- 2006) e Coordinatore della Commissione di studio istituita il 15.3.2017 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministero per gli affari regionali, sullo status degli amministratori locali.
E’ autore di “Reati Bancari e societari” Padova 1997, e di circa 50 pubblicazioni su riviste specializzate ( Guida al Diritto, DG, ecc), prevalentemente di carattere economico e societario.

E’ altresì autore di vari libri :
Giustizia -(Guerini – Milano 1997);
Emergenza Giustizia ( Guerini Milano 1999)
In attesa di Giustizia (con G. Pisapia) ( Guerini Milano 2010)
Operazione Grifone Mondadori 2014
Overlord Mondadori 2016
Crainquebille: traduzione e commento da A.France, Liberilibri 2002. Terza ed. 2017
Attualmente è editorialista de Il Messaggero di Roma e del Gazzettino di Venezia, dove cura settimanalmente anche la terza pagina culturale.
Presidente della giuria del premio letterario Campiello per il 2018 e il 2019