Categoria: I liberali dicono

1 2 3 51 10 / 510 CONTENUTI
Brexit, tre cose che ci riguardano

Brexit, tre cose che ci riguardano

Guardare da fuori aiuta a capirsi dentro. Che succede in Uk? Eravamo abituati ad ammirare la loro classe dirigente, la solidità delle tradizioni parla ...
Perché è giusto celebrare l’arresto di Battisti e cosa rappresenta

Perché è giusto celebrare l’arresto di Battisti e cosa rappresenta

Non credo di esagerare nel dire che con la cattura di Cesare Battisti la lunga storia del terrorismo italiano sia finita. Ed è questa fine che andava ...
L’allontanamento, forse irreversibile, del Nord dal Sud

L’allontanamento, forse irreversibile, del Nord dal Sud

Anche se purtroppo non se ne vede ancora alcun segno, è indispensabile che la parte migliore della società meridionale, quella che vuole restare ancor ...
Contro la deficienza

Contro la deficienza

In Italia la partecipazione al lavoro è troppo bassa. Anziché fermarsi a litigare sui tassi di disoccupazione e inattività, ogni volta tirandoseli die ...
Jan Palach, quel gesto ignorato dalla “meglio gioventù”

Jan Palach, quel gesto ignorato dalla “meglio gioventù”

La «meglio gioventù»: così ama definirsi la generosa, idealistica generazione che fece il 68. Ma con Jan Palach, lo studente cecoslovacco che 50 anni ...
Caso Battisti, l’impunità di un criminale e i suoi padri

Caso Battisti, l’impunità di un criminale e i suoi padri

«Nunc est bibendum, nunc pede libero pulsanda tellus». Ora è il momento di bere, e di rallegrarsi. Con queste parole Orazio celebrava la morte di Cleo ...
Processo liberale all’Unione europea

Processo liberale all’Unione europea

Il politicamente corretto non è divenuto senso comune, come forse alcuni suoi interpreti immaginavano o auspicavano, ma esso continua a celebrare i su ...
Tav, 8 motivi per dire Sì

Tav, 8 motivi per dire Sì

È paradossale che in una fase pre-recessiva si blocchi una grande opera che può essere accelerata senza costi finanziari per lo Stato, dato che le imp ...
Il sacrificio di Palach contro ogni dittatura

Il sacrificio di Palach contro ogni dittatura

Tra pochi giorni, il 18 e il 19 gennaio, la Fondazione Luigi Einaudi commemorerà a Praga il cinquantesimo anniversario della morte di Jan Palach. La c ...
La normalizzazione dell’odio antisemita dentro e fuori gli stadi

La normalizzazione dell’odio antisemita dentro e fuori gli stadi

Ormai sta diventando normale. Tragicamente normale. Ordinaria amministrazione. Odio antisemita quotidiano. Insulti razzisti in razione giornaliera. De ...
1 2 3 51 10 / 510 CONTENUTI