TTIP: la FLE nell’appello contro il nuovo protezionismo

Contro i teorici della chiusura. Contro i sabotatori dei trattati di libero scambio. Contro i nemici del mercato. Nasce un manifesto trasversale per la difesa della società aperta e del libero commercio. Tra le prime firme raccolte dalla Adam Smith Society, c’è la FLE.

Comitato per il libero commercio

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

“Liberiamo il commercio”: nuove sfide per i liberali Promuovere il dibattito sul TTIP e, più in generale, sulla liberalizzazione del commercio e degli investimenti a livello globale. È stato questo uno dei temi emersi dalla conferenz...
Merkel, Renzi, Hollande da suonatori a suonati Il semiasse non regge. Merkel e Renzi si sono ben guardati dall'evocare l'immagine dell'asse, che porta ampiamente sfortuna, ma con ripetuti incontri, conditi con le solite parole ...
Dopo il no della Vallonia un manifesto a difesa del libero scambio Il Ceta è moribondo, il Ttip pure. L’agonia degli accordi di libero scambio che faticosamente la Ue sta cercando di portare al traguardo - il primo con il Canada, il secondo con gl...
L’Italia non può imitare l’Estonia come consiglia l’obamiano Ross. Parola di Cal... Il Ttip? “La mia impressione è che non si chiuderà“. L’accordo di libero scambio con il Canada? “Ormai si avvia ad essere bocciato“. L’atteggiamento di Bruxelles? “Da suicidio“. Il...