SCUOLA 2000 DI LIBERALISMO DI ROMA – XIV

(9 novembre 1999 – 22 maggio 2000) 81 iscritti

Dario Antiseri, Paolo Bonetti, Luigi Caligaris, Gianfranco Ciaurro, Luigi Compagna, Domenico da Empoli, Benedetto Della Vedova, Pietro Di Muccio, Giorgio Ferrari, Luigi Vittorio Ferraris, Pierre Garello, Cesare Imbriani, Anna Maria Isastia, Antonio Martino, Gaetano Pellicano, Giuseppe Pennisi, Angelo M. Petroni, Beatrice Rangoni Machiavelli, Giovanni Russo, Nikos Sikloglou, Massimo Teodori, Valerio Zanone, Antonio Zanfarino e Vincenzo Zeno-Zencovich

Lavoro, occupazione, investimenti, globalizzazione, sviluppo tecnologico, WTO e Unione europea (a otto anni dalla firma del trattato di Maastricht): le nuove sfide dell’economia alla luce del pensiero e della prassi liberali.
– Italo CERNO – borsa dell’European School of Economics da £ 1.500.000
– Deborah e Cristian D’AGOSTINO – borsa della Fondazione Bozzi da £ 1.000.000
– Francesco Maria de STEFANI SPADAFORA – borsa della Fondazione Bozzi
da £ 1.000.000

La Società aperta in Popper, Mises e Hayek.
– Luca PALATUCCI – borsa della Fondazione “per la libertà” da £ 1.500.000
– Vincenzo ROMANIA – borsa dell’Associazione Aristotelion da £ 1.500.000

Libertà, liberalismo, etica laica e nuovi diritti di cittadinanza e libertà.
– Aleksander BUCAR – borsa della Fondazione Valitutti da £ 1.000.000.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •