SCUOLA 2000 DI LIBERALISMO DI MESSINA – XVIII

(23 febbraio – 20 giugno 2000) 28 iscritti

Paolo Bonetti, Franco Chiarenza, Dino Cofrancesco, Luigi Compagna, Girolamo Cotroneo, Raimondo Cubeddu, Domenico da Empoli, Giorgio Ferrari, Luigi Giusso, Antonio Martino, Giovanni Montemagno, Gaetano Pecora, Luciano Pellicani, Lello Prodomo, Antonio Ruggeri, Giuseppe Sobbrio, Franco Vermiglio e Valerio Zanone

Cultura, etica e libertà liberali nella Società aperta, dopo la “morte ideologica” (se non politica) del comunismo.
– Anna Maria ANSELMO – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 1.500.000
– Antonio BAGLIO – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 500.000
– Fabio GEMBILLO – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 500.000

Dal “laissez faire” alle privatizzazioni e al sistema delle authority: vecchie e nuove strade per garantire lo sviluppo economico nella libertà.
– Lara GITTO – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 1.500.000
– Francesco BARONE – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 500.000
– Antonio PARLAVECCHIO – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 500.000

La lunga marcia della più liberale delle libertà: quella “di stampa”. Dal diritto di esprimersi a quello di essere informati.
– Claudia PREGADIO – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 1.500.000
– Elisabetta MICHIENZI – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 500.000
– Salvatore MILIOTI – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 500.000
– Giampiero VITALE – borsa della Fondazione Bonino Pulejo da £ 500.000.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •