L’eredità di Luigi Einaudi. La nascita dell’Italia repubblicana e la costruzione dell’Europa

Il volume presenta la figura poliedrica di Luigi Einaudi in occasione del sessantesimo anniversario della sua elezione a Presidente della Repubblica: economista, professore, bibliofilo, giornalista, viticultore, liberale ed europeista, Governatore della Banca d’Italia e Capo dello Stato. Le attività di Einaudi sono state inscritte nel contesto del suo tempo e soprattutto nell’ambito della ricostruzione democratica dell’Italia dopo il fascismo, del mutato sistema politico, della scrittura della Costituzione, della costruzione di nuove istituzioni italiane ed europee, della stabilizzazione e dello sviluppo dell’economia del paese. Il volume riproduce oggetti, documenti e foto provenienti dagli archivi del Quirinale, della Banca d’Italia, della Camera dei Deputati, del Corriere della Sera, dell’Istituto Luce, delle Fondazioni intitolate a Luigi Einaudi, della famiglia Einaudi e di collezioni private.

Editore:  Skira

Anno: 2008


cop (1)
Anno:

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

Quelli che… è sempre colpa del liberalismo. Anche se in Italia neppure esi... Dario Antiseri sfida il luogo comune, a destra e sinistra, che ogni male della società sia frutto dell'avidità e del cinismo capitalistico e cita Luigi Einaudi. Una opinione sem...
Luigi Einaudi e la ricchezza di una nazione L'ex Presidente della repubblica in fondo condivideva l'analisi sul circolo vizioso per il quale il risparmio può non trasformarsi automaticamente in investimenti e per questa via ...
Italiani da riscoprire. Il liberale Einaudi, un presidente vero Contro scuola di Stato e sistema tributario, pro scuole private e liberalismo intelligente A 55 anni dalla morte il pensiero dell'economista capo dello Stato è attualissimo Art...
Luigi Einaudi a Napoli. La nascita dell’Italia repubblicana e la costruzione del... Catalogo della mostra Napoli 11 marzo – 23 maggio 2010 Poligraf, 2010