La buona spesa di Giuseppe Pennisi e Stefano Maiolo

Dove: Fondazione Luigi Einaudi, Roma

Quando: 4 luglio 2016

Ne hanno discusso con l’autore: Renato Loiero (Ufficio bilancio Senato); Paolo De Ioanna (Consigliere di Stato); Luciano Pellicani (Docente Luiss Roma).

Moderatore: Lorenzo Castellani (Direttore scientifico FLE)

Il commento

Lunedì 12 settembre è stato presentato il libro “La buona spesa” di Giuseppe Pennisi e Stefano Maiolo. Lo Stato italiano spende troppo? Forse sì, forse no. Spende male? Sicuramente. Questo è ciò che emerso dal dibattito di ieri. Le leggi dovrebbero essere più chiare. Quanto alla burocrazia, bisognerebbe curare meglio la formazione e l’aggiornamento. Bisognerebbe, inoltre, valorizzare le competenze tecniche e una cultura della valutazione fondata sui numeri e sui dati.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

2011-2016: sei anni di spending review, ma la spesa pubblica cresce 2011-2016: sei anni di spending review, ma la spesa pubblica cresce. Entrate e uscite raccontate in tre infografiche Fonte: Sole 24Ore 8 maggio 2017     
Pil, il governo ha sprecato l’aiuto della Bce Abbiamo sprecato tempo e occasioni. Nelle migliori condizioni, con prezzi delle materie prime bassi e spinta della Banca centrale europea, il governo non ne ha approfittato per com...
Il partito della spesa pubblica In questa fase di crescita asfittica, gli iscritti al partito della spesa aumentano. Sono, infatti, sempre più numerosi coloro che ritengono che uno Stato che spende possa essere l...
Se l’Europa è la scusa per tassarci di più Non c'è nessuna imposta, tassa o accisa chiesta dall'Europa. Come stoltamente s'è preso a chiamare quel che arriva dalle istituzioni dell'Unione europea. La pressione fiscale cr...