Il Team dell’ingiusto processo

Lento, superato e criticato da tutti: il sistema giuridico continua a non migliorare, e non sembra pronto al cambiamento in atto che la tecnologia ha portato. Una lucida e appassionata analisi del magistrato Piero Tony, nella quale viene menzionata la Fondazione Luigi Einaudi, tra le poche voci ad aver promosso un dibattito sul tema.

 

Leggi l’articolo pubblicato sul Foglio del 31 agosto dal pdf

Download (PDF, 662KB)

L’editoriale è presente anche nella sezione I liberali dicono.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

Il team dell’ingiusto processo Sarà anche fissazione senile da tenere sotto controllo ma certamente non è colpa mia e credo non ci sia nulla da fare, ormai mi ribolle il sangue tutte le volte che sento parlare d...
«Vorrei politici strapagati però che lavorino bene». Si alza dalla poltrona, si avvicina a un tavolo massiccio, afferra un porta-foto e me lo mostra. «È l'altarino. Ci sono tutte le tessere del mio cursus politico. La prima, quella d...
Separare: per un giusto processo. “Separare i giudici dai pubblici ministeri, i magistrati dai media, la politica dalla magistratura. Per un giusto processo”. Sarà questo il tema principale del XVI congresso ordina...