I settori economici dove c’è più corruzione

Corruzione, il 57% dei casi riguardano gli appalti pubblici. A seguire, le autorizzazioni con il 12%.
 
Tradotto, nei Paesi dove lo Stato è più presente nell’economia ed è maggiormente regolatore dell’attività economica, aumentano i casi di corruzione.
 
Ecco alcuni dati Ocse sulla base di 427 casi di corruzione internazionale, relativi al periodo 1999-2013
 
Per saperne di più, vai qui 
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

“Je suis Charlie”, quando lo Stato torna a farsi etico La cosa più impressionante è che l’Occidente, almeno nelle sue élite, sta perdendo gradualmente consapevolezza di sé. Senza accorgersene. Anzi, credendo di agire “correttamente” ed...
Le mani dei burocrati sui nostri affetti Il Consiglio di Stato è stato chiaro: le prime unioni civili si potranno celebrare prima di Ferragosto. Bene, qualunque cosa si pensi della legge Cirinnà, non aveva molto senso che...
O concorrenza o caverna. Ecco perché la competizione ci rende molto più civili La scienza progredisce tramite la più severa competizione tra idee; la democrazia è competizione tra proposte politiche; la libera economia è competizione di merci e servizi sul me...
Lo Stato socialista che difende solo se stesso Il nostro ordinamento giuridico e le nostre prassi processuali ci consegnano uno stato socialista, anche se camuffato. Basta la cronaca per comprenderlo. Lo stupratore seriale d...