Euro forte e pentolame

Euro forte e pentolame

Iniziano a vedersi gli effetti della Brexit: la Bank of England ha lasciato i tassi invariati allo 0,25 per cento con decisione di 6 favorevoli e due contrari forse per cautela sulla conseguenze dei negoziati sulla Brexit che stanno sempre più complicandosi (per saperne di più clicca qui)

L’euro, al contrario, rafforza il suo valore. Perché? E soprattutto è un bene o un male?

Davide Giacalone ne parla dai microfoni di RTL. Guarda (e ascolta) il video

Condividi
  • 7
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

L’euro il problema? Semmai la soluzione… In un video di quasi cinque minuti, alcune argomentazioni per sfatare il mito dell'euro come causa principale dei problemi dell'Italia e di altri Paesi europei. Tutto il contrario,...
Spesa pubblica e ritorno alla lira? Ricette inefficaci. Due studi lo confermano Quando si leggono notizie del bilancio statale italiano si ha l’impressione che la stessa notizia potrebbe essere ripubblicata ad intervalli di 15 giorni. Prendiamo il balletto ...
Per i mercati la Grecia ora è l’Italia «La fine della maratona del salvataggio della Grecia, di lunedì scorso, potrebbe far supporre che le preoccupazioni per l'euro siano finite, ma ora i mercati tremano a causa dell'I...
Non è la Thatcher. Perché Theresa May è ancora lontanissima dalla Lady di ferro... Le trattative sulla Brexit, le nomine, lo stile. Nonostante le apparenze, il basso profilo tenuto dal primo ministro britannico in questi mesi è tutto il contrario di quello che av...