Disoccupati in Europa, Italia al terzo posto

Tasso di disoccupazione all’11,1% con +0,2% rispetto ai dati di dicembre 2017. Ecco quanto certificato da Eurostat e Istat a gennaio 2018. Dati non positivi, soprattutto se si considera che la disoccupazione giovanile è al 31,5% (-1,2, però, rispetto a dicembre 2017) 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche:

Non viviamo per lavorare? Ma senza lavoro non si vive «Non veniamo al mondo per lavorare o per accumulare ricchezza, ma per vivere. E di vita ne abbiamo solo una». Che bella questa frase che circola sui social media, diffusa da un'aut...
Lavoro, ecco i fallimenti dell’Ingegnere sociale Perché rendere più difficoltoso il contratto a tempo determinato non funziona? Perché in Italia la produttività da vent'anni non cresce o cresce di poco? Perché aumentano le partit...
L’ipocrisia del lavoro socialmente utile per gli immigrati Nulla rende meglio l'impressione del vuoto, quanto l'idea di far fare agli immigrati lavori socialmente utili. Mario Morcone, che l'ha esposta, è capo del dipartimento che si occup...
I posti non si creano aumentando il debito La disoccupazione italiana è, a dicembre 2015, la più alta dal giugno precedente (12 contro il 12,2%). Quella europea, nello stesso mese, è la più bassa dal 2009 (9,6 contro 9,7...