Banche e Atac, quando il fallimento è salutare

Banche e Atac, quando il fallimento è salutare

Fallire non è mai una bella cosa, ma è decisamente peggio non ammettere il fallimento e trascinarlo in catastrofe. Se il costo del trascinarsi lo si mette in conto ad altri, poi, il male non diminuisce, ma cresce.

Se la negazione del fallimento serve non a salvare un’attività, ma i responsabili del fallimento, si entra direttamente nel mondo del crimine.

Il fallimento può bene essere salutare, se serve a imparare. Negare i fallimenti è micidiale, se serve a non imparare e cambiare mai.

Non far fallire per tutelare i creditori? Tesi bugiarda e corriva

Fallimento Atac

Per saperne di più, clicca qui

Condividi
  • 107
  •  
  •  
  •